fbpx

Sacra San Michele e Basilica Superga

Escursione di una giornata a due gioielli del Cristianesimo Piemontese


La bellezza commovente, il fascino e il mistero della Sacra di San Michele svela un millennio di vicende storiche. Di origine benedettina oggi la cura è demandata ai padri rosminiani.

Realizzata tra il 983 e il 987 d.C. svetta sul monte Pirchiriano.

Altro gioiello del Piemonte è la basilica di Superga, bellezza di stile barocco che risale al 1706, quando il duca di Savoia, Vittorio Amedeo II e Eugenio di Savoia, salirono sul colle per osservare Torino assediata dai franco-spagnoli. Vittorio Amedeo, inginocchiatosi, giurò che, in caso di vittoria, avrebbe edificato un monumento alla Beata sempre vergine Maria.